Cenerentola compie 70 anni. Salvò la Disney dal fallimento.

By 15 Febbraio 2020Cultura
Cenerentola


Cenerentola compie 70 anni e sembra portarli benissimo! Il 15 febbraio del 1950 la pellicola della Walt Disney Productions Cenerentola viene proiettata per la prima volta in un cinema di Boston. Il cartone animato, ispirato a una favola di Charles Perrault ( a sua volta ispirata all’antica favola egiziana di Rodopi), arriverà in Italia alcuni mesi dopo (8 dicembre 1950).

La Walt Disney stava attraversano un momento difficile ed era dai tempi di Biancaneve e i sette nani (1937) che non aveva grandi successi di botteghino. Con un incasso complessivo pari a oltre 95 milioni di dollari in tutto il mondo il film (il 12° della Disney) fu un successo straordinario risultando un’ancora di salvezza per lo studio Disney che rischiava il fallimento a causa dei debiti accumulati negli anni ’40. Il film ricevette tre nomination all’Oscar e permise all’azienda di continuare a produrre film per tutti gli anni Cinquanta grazie agli incassi.

Non solo questa pellicola rivoluzionò il concetto stesso di classico, introducendo l’idea stessa di “Classico Disney”, ma impattò a livello socio-culturale diventando oggetto di studio e analisi. Infine Cenerentola lasciò in eredità il castello disegnato per il film (ispirato a quello di Ludwig, il castello di Neustwanstein in Baviera) che divenne il simbolo della Disney.

Sabino Maria Frassà, 15 febbraio  2020