“Per un tempo più lento”, il nostro Carlo Severgnini per i bambini più sfortunati

By 24 Ottobre 2013Ottobre 30th, 2013Senza categoria

[fblike layout=”standard” action=”like” font=”lucida+grande” colorscheme=”light”][margin10]

Milano, 25 ottobre 2013

Carlo Severgnini, membro del Collegio dei Revisori della Fondazione Giorgio Pardi, conferma il suo impegno sociale. Ieri allo Studio Bolzani (Galleria Strasburgo 3, Milano) ha presentato il suo libro di Poesie “Per un tempo più lento“, a cura di Angelo Bolzani e Cristina Muccioli; il libro è arricchito dalle opere di Enrico Perroni (in mostra alla Galleria fino al 7 novembre).

I ricavati andranno all’UVI, Unione Volontari per l’Infanzia e l’Adolescenza-onlus, che da 50 anni aiuta i bambini e gli adolescenti in difficoltà.

 

Vento

Il vento suona
con le cime degli alberi
la sua musica
non tocca mai terra

il vento parla
con le grida dei gabbiani
la sua voce
viene da lontano

il vento chiama
per me risponde il mare.

 

Carlo Severgnini, da Per un tempo più lento (2013)