ama nutri cresci – il progetto

NOTIZIE PER UN FUTURO MIGLIORE

Insieme per informare, riflettere e migliorare il mondo in cui viviamo

“ama nutri cresci” è un un think tank nato per informare in modo del tutto autonomo, indipendente e rigoroso su salute, cultura e arte. Ciò è possibile grazie al contributo (gratuito) dei migliori esperti in ogni settore. L’obiettivo è quello di fornire informazioni non per dare risposte, ma per stimolare la riflessione individuale e collettiva e quindi migliorare il Mondo in cui viviamo, che è in fondo l’eredità che noi tutti vorremmo lasciare a chi verrà dopo di noi. Anche se ogni mese raggiunge 15.000 lettori unici, “ama nutri cresci” non è in alcun modo un giornale e si permette perciò il “lusso” di affrontare anche argomenti marginali o secondo un approccio non main-stream. “ama nutri cresci” non vive perciò di pubblicità e/o sussidi pubblici, ma del sostegno e del lavoro di tanti singoli: nessun “contributore” di riflessioni riceve alcun compenso. 

LA NOSTRA STORIA IN BREVE

“ama nutri cresci”  è stato ideato nel 2012 da Sabino Maria Frassà che lo dirige tutt’ora. Tra i diversi riconoscimenti, anche quello di esser stato Partner Scientifico per la nutrizione in Gravidanza di Padiglione Italia durante l’Esposizione Universale 2015 (con la produzione di due congressi internazionali e diverse pubblicazioni scientifiche). 
Ad oggi a “ama nutri cresci”   contribuiscono oltre 100 tra medici, scienziati, intellettuali, accademici e giornalisti.
Direttore Generale e Responsabile Arte: Sabino Maria Frassà

Responsabile Cultura: Professoressa Nicla Vassallo

Responsabile Gravidanza: Professor Enrico Maria Ferrazzi

“ama nutri cresci”  nasce nel 2012 e il primo settore di intervento fu l’alimentazione e la gravidanza, settore in cui la disinformazione rischiava e rischia di minare la salute delle nuove generazioni. Il primo obiettivo fu quindi consigliare i futuri mamma e papà in modo scientifico e semplice “prima, durante e dopo la gravidanza”. Particolare attenzione alla nutrizione e agli stili di vita, per aiutare le persone a comprendere e applicare comportamenti e stili di vita sani e corretti che possano migliorare la qualità di vita e stato di salute delle nuove generazioni. Un ruolo fondamentale è dettato dai (futuri) genitori, perché i giorni che vanno dal concepimento al primo anno di vita, determinano non solo lo stato di salute del neonato, ma l’intera sua vita. Sabino Maria Frassà ha potuto contare sulla collaborazione della Prof.sa Irene Cetin (Ospedale Luigi Sacco & Università degli Studi di Milano) della dott.sa Paola Viganò (Ospedale San Raffaele) e del Prof. Silvio Abati (Ospedale San Paolo di Milano). Dal 1° gennaio 2017 la responsabilità e il coordinamento dell’area “gravidanza” è condivisa dal Direttore Sabino Maria Frassà con il Professor Enrico Maria Ferrazzi, Direttore Ginecologia e ostetricia dell’Ospedale Buzzi di Milano  

Dal 2013 “ama nutri cresci” grazie alla collaborazione con Andi Kacziba (allora Presidente dell’Associazione Cramum) decise di espandere alla cultura e all’arte il proprio campo d’azione. Dal 2014 “ama nutri cresci” è quindi Media Partner del Premio cramum per la promozione delle eccellenze artistiche in Italia.

Dopo anni di collaborazioni dal 1° aprile 2017 la responsabilità e il coordinamento dell’area “cultura”  è condivisa dal Direttore Sabino Maria Frassà con la Professoressa Nicla Vassallo, filosofa di fama internazionale.

 

NiclaVassallo

Nicla Vassallo – Responsabile “Cultura”

Professore Ordinario di Filosofia Teoretica presso l’Università di Genova

Leggi tutto  

Schermata 2016 04 02 Alle 20.17.25 2

Enrico Maria Ferrazzi – Responsabile Gravidanza

Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia – V Buzzi

Leggi tutto  

Page 1 of 2012345»1020...Last »