Se un libro è per sempre, quali sono i titoli dei dieci libri da regalare a Natale?

By 11 Dicembre 2018Dicembre 16th, 2018Senza categoria
[fblike colorscheme=”light”][margin10]

Elena Modorati, Nicchia, Cera e carta giapponese, 2008

Vi abbiamo consigliato quali libri non regalare a Natale. Oggi vogliamo invece darvi qualche consiglio sul libro giusto da regalare. Al di là dell’interrogarsi con onestà sul fatto se si conosca profondamente il destinatario del libro, potremmo scegliere di regalare ciò che conosciamo meglio, magari anche per il piacere di vivere insieme il regalo-libro e di confrontarsi con chi lo riceve.

Perciò, se abbiamo la fortuna di conoscere qualche nuovo scrittore/scrittrice, perché non rischiare e scommetterci?

Se non siamo così coraggiosi, perché non regalare invece un grande classico, che ha fatto la storia di noi e della nostra società (democratica)?

Un bel libro porta a pensieri nuovi, che fanno crescere non solo noi, ma anche chi ci sta intorno.
Un bel libro è per sempre.

Questa è la nostra classifica dei 10 classici da regalare per il Natale 2018 (quindi non per tutti i Natali, ma per questo Natale che vede il nostro Paese un po’ in crisi e perso).
Sono quindi consigli per gli acquisti?
No! Consigli per un mondo migliore o per salvare e mantenere la nostra democrazia!

  1. Orlando, Virignia Woolf, 1928
  2. Lavorare stanca, Cesare Pavese, 1936
  3. Antigone, Sofocle, 442 a.C.
  4. De beneficiis, Seneca, 62 d.C.
  5. L’idiota, Fëdor Dostoevskij, 1869
  6. Novelle per un anno, Luigi Pirandello, 1922-1937
  7. Il trentesimo anno, Ingeborg Bachmann, 1961
  8. Meditazioni metafisiche, (Renato) Cartesio, 1637
  9. Amado mio, Pasolini, 1982
  10. Bariona o il figlio del tuono. Racconto di Natale per cristiani e non credenti, Jean-Paul Sartre, 1940

Articolo di Nicla Vassallo e Sabino Maria Frassà per Ama Nutri Cresci