La “nostra” Paola Panina vince a Tehran il Royan International Research Award

By 28 Settembre 2013Salute
Paola Panina – Fondazione Giorgio Pardi & San Raffaele – vince il 14° Royan International Research Award, Tehran, Iran, 6 settembre 2013
Tehran, 6 settembre 2013. La 14° edizione del premio Royan International quest’anno è vinta dalla “nostra” Paola Panina. Paola Panina vince per il miglior progetto di ricerca 2012 riguardante l’infertilità femminile: “The Selective Vitamin D Receptor Agonist Elocalcitol Reduces Development of Endometriosis and Formation of Peritoneal Adhesion in A Mouse Model”.
[fblike layout=”standard” send=”true” show_faces=”true” action=”like” font=”lucida+grande” colorscheme=”light”]
[margin10]

14-3

Paola Panina (nelle foto – con e senza velo) è uno dei migliori 80 ricercatori nel campo dell’ostetricia e ginecologia che la Fondazione Giorgio Pardi ha deciso di sostenere all’interno del proprio Piano contro la “fuga di cervelli all’estero” (clicca qui per conoscere tutti i ricercatori sostenuti).

Paola Panina è un’affermata ricercatrice, che grazie alla Fondazione Giorgio Pardi dal 2011 è Group Leader al Reproductive Sciences Lab (Division of Genetics and Cell Biology) al San Raffaele di Milano. Dopo la laurea in Scienze Biologiche, una specializzazione in Microbiologia e un PhD in Biotecnologie, ha lavorato in Svizzera e Francia. Dal 2002 al 2009 ha ricoperto il ruolo di Direttore della Ricerca Preclinica presso Bioxell SpA e nel 2006 è stata tra i soci fondatori del Center for Research in Obstetrics and Gynecology (CROG), associazione indipendente costituita allo scopo di perseguire fini di ricerca in ambito ostetrico-ginecologico. 

PlzLzeSNmP9CK7ewBlT84R1NT5gVVafuFJF24BVjH3o

Paola Panina è nota ai lettori di “ama nutri cresci”, la Campagna di informazione sulla Nutrizione della Fondazione Giorgio Pardi, per la “puntata” ABBRONZA LA TUA FERTILITA’ – ruolo della vitamina D nella lotta all’infertilità.

 

Storia del premio “Royan International Research Award”

La Royan International Research Award è stata istituita dal fondatore del Royan Institute, Dr Saeid Kazemi Ashtiani (deceduto improvvisamente nel 2006) allo scopo di incoraggiare lo scambio di conoscenze scientifiche tra ricercatori iraniani e internazionali. 
Il Royan Institute premia ogni anno la ricerca scientifica di eccellenza nel settore della Biologia della Riproduzione. I vincitori sono selezionati da una Giuria nazionale ed internazionale e invitati a presentare i propri risultati scientifici e a ricevere il Premio in occasione del Royan Congress on Reproductive Medicine.