Facebook censura l’allattamento: “contenuto esplicitamente sessuale”. Voi cosa ne pensate?

By 28 Febbraio 2015Salute
[fblike layout=”standard” send=”true” show_faces=”true” action=”like” font=”lucida+grande” colorscheme=”light”][margin10] [googleplusone size=”small” lang=”it”]Secondo Facebook l’allattamento al seno è considerato “contenuto esplicitamente sessuale”. Facebook quindi non ne permette la promozione. La Fondazione Giorgio Pardi con “ama nutri cresci” sostiene l’allattamento al seno e non crede che sia un atto sessuale, né che nessun soggetto possa arbitrariamente decidere questo.

Button Text


Il tuo post non è stato messo in evidenza in quanto viola le linee guida sulle pubblicità di Facebook perché presenta un’immagine con contenuto esplicitamente sessuale che mostra eccessivamente il corpo o si concentra inutilmente su alcune sue parti. Il post rimane pubblicato, ma non viene eseguito come inserzione.

QUESTA E’ L’IMMAGINE

 

#Facebookcensura

Button Text

QUESTO E’ QUELLO CHE HANNO SCRITTO