“Sono obesa, ma non mangio: colpa degli ormoni?

Immagine5

“Sono obesa, ma non mangio: colpa degli ormoni?

NEW! <<Sono obesa, ma mangio poco: mi han detto che è colpa degli ormoni. E’ vero?>>
Le risposte alla vostre domande dopo l’articolo. Risponde il dott. G. Gennarelli

<<In linea di massima no o solo in parte.
Non esiste il regime dietetico ottimale per tutti. Ognuno di noi consuma la maggior parte delle proprie energie durante il riposo. La misura del consumo energetico è data dal cosiddetto metabolismo basale. Sebbene tale metabolismo possa essere condizionato in parte da alcuni ormoni (ad esempio gli ormoni tiroidei), il nostro profilo genetico è il maggior responsabile nel determinare il metabolismo basale. Se un individuo è dotato di un metabolismo rallentato, tenderà ad accumulare più riserve energetiche sotto forma di grasso corporeo. Di conseguenza questi individui devono assumere meno cibi di un loro coetaneo con diverso metabolismo basale. A volte queste persone necessitano di quantità di cibo realmente minime.

Fattore ancora più importante è la composizione della dieta e la necessità di distribuire uniformemente l’assunzione di cibo durante la giornata, evitando prolungati periodi di digiuno. L’apprendimento di un corretto regime dietetico non può essere autogestito. E’ necessario l’intervento di specialisti in nutrizionismo ed è necessario che il paziente sia consapevole del fatto che la dieta non possa essere una cura momentanea, ma un cambiamento irreversibile e duraturo delle proprie abitudini.>>

Scrivici e ricevi i prossimi consigli
 

 

LEGGI IL 3° Consiglio (clicca sull’immagine)

 “Obesità? Per avere un figlio, perdi i chili di troppo!”

Se sei sovrappeso o obeso, una perdita del 5-10% del peso corporeo conduce nel 70% dei casi ad una maggiore possibilità di concepire 

 

 

LEGGI LO SPECIALE OVAIO POLICISTICO – INFERTILITA’ & OBESITA’, ( clicca sull’immagine)

 

 

 

Dott. Gianluca Gennarelli

Prof.sa Chiara Benedetto

Revisione – Cetin, Frassà, Viganò