La pace è più vicina … con la Forza delle donne. Israele-Palestina

15069132 10154783508612235 4301281823434373153 O E794a

La pace è più vicina … con la Forza delle donne. Israele-Palestina

 

Due mesi fa si è tenuta a Gerusalemme una marcia di due settimane per la Pace in Israele. Poco se n’è parlato sui giornali, ma oggi grazie ai social e alla colonna sonora, “Preghiera delle Madri”, la notizia sta superando i confini.
Conosciamo un po’ di più il progetto Women Wage Peace e la colonna sonora. La canzone è il risultato dell’impegno della cantautrice Yael Deckelbaum e le riprese sono state fatte nel deserto che si trova a nord del Mar Morto.

Si tratta dell’ultima iniziativa di Women Wage Peace (Le donne fanno la pace), il movimento fondato da un piccolo gruppo di israeliane nell’estate del 2014, durante l’ultimo attacco a Gaza che conta oggi migliaia di adesioni: donne laiche, religiose, di destra o sinistra, colone, musulmane, ebree e cristiane, donne provenienti da ogni settore della popolazione unite da una richiesta:

women peace israeli«Che i nostri leader politici lavorino con rispetto e coraggio, includendo la partecipazione delle donne per trovare una soluzione al conflitto. Solo un accordo politico onorevole può assicurare il futuro dei nostri figli e nipoti».La partecipazione delle donne palestinesi è stata organizzata da Huda Abuarqoub, attivista nata a Gerusalemme e cresciuta a Hebron, direttrice regionale dell’Alleanza per la pace in Medio Oriente: «Sono qua con donne che hanno scelto coraggiosamente di intraprendere una strada che non è ancora percorsa. Una strada di speranza, amore, luce, dignità, inclusione e riconoscimento reciproco. E sono anche qui per dirvi, sì, avete un partner, lo avete visto».

Ama Nutri Cresci – Notizia per un futuro migliore