Influenza in gravidanza? Vaccinarsi è importante

Dubbio Gravidanza

Influenza in gravidanza? Vaccinarsi è importante

Fondazione Cure Onlus e Ama Nutri Cresci tornano a occuparsi del tema vaccini.

Dopo l’approfondimento sul vaccino contro il Papilloma virus (anche per i maschi) e il ruolo del medico nella vaccinazione, si approfondisce oggi l’importanza, molte volte trascurata, del vaccino antinfluenzale in gravidanza.

L’approfondimento è stato scritto dal professor Enrico Ferrazzi (Presidente Fondazione Cure Onlus e Primario Ostetricia della Clinica Mangiagalli Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano) e della dottoressa Beatrice Tassis (Ginecologa Responsabile Ambulatorio Infezioni in Gravidanza Clinica Mangiagalli Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano).

VACCINO ANTINFLUENZALE IN GRAVIDANZA: COSA, PERCHE’, COME E QUANDO FARLO

Tutti sappiamo che la gravidanza è uno dei momenti più delicati nella vita delle donne. Non tutti sanno però quanto sia pericolosa l’influenza in gravidanza: l’Istituto Superiore di sanità sostiene che sia la 4° causa di mortalità in gravidanza (dopo emorragia, sepsi e disordini ipertensivi). Ne sono una dimostrazione i dati diffusi da Epicentro (Il portale dell’epidemiologia per la sanità pubblica) riguardo l’ultima stagione influenzale 2017-2018: il numero totale di casi gravi e severi di influenza è stato di 764, dei quali 173 deceduti; in totale sono stati 15 i casi gravi di influenza confermata segnalati in donne gravide, che sono tutte state ricoverate in una Unità di Terapia Intensiva e/o subintensiva. Purtroppo 2 gravide sono decedute. Queste morti potevano essere evitate? Probabilmente sì attraverso la vaccinazione anti-influenzale, la cui diffusione in Italia risulta purtroppo essere tra le più basse in Europa. 
Il ruolo della vaccinazione in gravidanza è del resto spesso poco conosciuto e frainteso dalle stesse donne in gravidanza. Per tali ragioni, merita soffermarsi e cercare di rispondere alle principali tre domande che una donna in gravidanza e futura mamma si può porre.

Perché devo vaccinarmi contro l’influenza in gravidanza?
Perché il vaccino antinfluenzale riduce sia l’ospedalizzazione delle donne gravide sia la mortalità materna. I dati invece riguardanti i danni provocati dalla sindrome influenzale sul feto e sul neonato sono discordanti: alcuni studi preliminari sembrano indicare una correlazione tra influenza della gravida e aborto, parto prematuro, basso peso alla nascita.

Quando devo fare il vaccino antinfluenzale, se sono in gravidanza?
Il vaccino è raccomandato a tutte le donne nel 2° o 3° trimestre di gravidanza durante la stagione influenzale (ottobre-maggio).

Cosa succede se scopro di aver accidentalmente fatto il vaccino durante il 1° trimestre, prima ad esempio di scoprire di essere in gravidanza?
Tranquilla. Il vaccino antinfluenzale sembra essere sicuro anche durante il 1° trimestre di gravidanza, ma non ci sono ancora dati sufficienti a confermalo: non si sono verificate ad oggi complicazioni in donne che si siano vaccinate accidentalmente durante il 1° trimestre di gravidanza accidentalmente, perché non sapevano di essere incinte.