I FEDELI – la mostra di Laura de Santillana che cerca di colmare l’Assenza dei giorni nostri

Laura De Santillana Ritratto Light File Leggero

I FEDELI – la mostra di Laura de Santillana che cerca di colmare l’Assenza dei giorni nostri

cramum promuove I FEDELI, la mostra di Laura de Santillana a cura di Sabino Maria Frassà, dal 13 dicembre al Museo Francesco Messina di Milano. La Fondazione ancora una volta riesce a promuove il binomio cultura e donna: in una società ancora fortemente machista, la Fondazione promuove la ricerca artistica di un’artista che elevato il vetro a materia d’arte contemporanea.

Il curatore, Sabino Maria Frassà, introduce così la mostra: “nella Chiesa di San Sisto Laura de Santillana colloca 20 sculture di ferro e vetro, tutte bianche o trasparenti, ad eccezione di quattro “libri” rossi. Il dialogo tra vetro, luce e spazio innesca una forte empatia, suggestioni mutevoli e personali, attraverso le quali l’artista invita noi tutti colmare il nostro vuoto interiore e a ricercare in noi stessi (e non all’esterno) le risposte, la saggezza e l’equilibrio. Allo spettatore non resta che vivere questa mostra in silenzio come una preghiera.”

Opere di Laura de Santillana nella mostra OLTRE ROMA a cura di Sabino Maria Frassà - Palazzo Falconieri

Laura de Santillana spiega così la genesi di I Fedeli: “La nostra è una società che vive nell’assenza. Assenza di cosa? L’assenza è sempre una mancanza di fede in qualunque modo la si voglia intendere. Quando gli uomini non credono producono un vuoto ed io questo vuoto ho voluto riempirlo dei miei fedeli. ”

Questa mostra regalata a Milano è il proseguimento del percorso di Laura de Santillana con il progetto cramum sul tema “A chi parla l’arte contemporanea?”. Laura de Santillana è presente fino al 13 gennaio con alcune opere nella collettiva internazionale “Oltre Roma” curata da Sabino Maria Frassà per cramum e Accademia di Ungheria a Roma.

INGRESSO LIBERO DA MARTEDI A DOMENICA DALLA 10:00 ALLE 18:00
Studio Museo Francesco Messina – Via San Sisto (angolo Via Torino, ex Chiesa di San Sisto) Milano