Gillo Dorfles visita la mostra di Elisabeth Scherffig “Mappamondi”, prolungata fino al 6 dicembre

FullSizeRender 3

Gillo Dorfles visita la mostra di Elisabeth Scherffig “Mappamondi”, prolungata fino al 6 dicembre

Gillo Dorfels
nato a Trieste il 12 aprile 1910
è uno dei più importanti critici d’arte, filosi e artisti italiani

Gillo Dorfles ha visitato la mostra monografica “Mappamondi”, dedicata a Elisabeth Scherffig allo Studio Museo Francesco Messina dalla Fondazione Giorgio Pardi e dall’Associazione Cramum (leggi l’intervista).
La Mostra, curata da Sabino Maria Frassà & Andi Kacziba, è stata accolta calorosamente dalla Città e a grande richiesta, grazie alla direttrice del Museo Maria Fratelli, è stata prolungata fino al 6 dicembre 2014.
Gillo Dorfles aveva già in passato scritto dell’opera dell’artista tedesca, in Italia dal 1971. Di fronte alle nuove opere in mostra (le “mappe” di Milano e Dusseldorf) Gillo Dorfles ancora una volta ha omaggiato Elisabeth Scherffig per la capacità di governare il “dettaglio” senza mai perdersi in esso.

MAPPAMONDI – ELISABETH SCHERFFIG (leggi l’intervista)
a cura di Sabino Frassà & Andi Kacziba
Fondazione Giorgio Pardi & Associazione Cramum

Studio Museo Francesco Messina, Via San Sisto 4/A, Milano
Mart – Ven 10:00 | 14:00
Sab 14:00 | 18:00

Nelle foto: Gillo Dorfles con Elisabeth Scherffig, Sabino Frassà, Andi Kacziba, Santiago Miranda, Maria Fratelli