Studio Museo Francesco Messina, Fondazione Giorgio Pardi e Cramum insieme a favore dei (giovani) artisti in Italia

Copertina Anc Ott 14

Studio Museo Francesco Messina, Fondazione Giorgio Pardi e Cramum insieme a favore dei (giovani) artisti in Italia

Il 7 OTTOBRE 2014 allo Studio Museo Francesco Messina alle 18:30 viene inaugurata la collaborazione tra lo Studio Museo (Comune di Milano), la Fondazione Giorgio Pardi e l’Associazione Cramum. L’obiettivo è quello di supportare i migliori giovani artisti in Italia, sostenendoli nella loro crescita professionale e mettendoli in relazione con artisti di chiara fama.

Lo Studio Museo Francesco Messina  (importante museo del Comune di Milano a due passi dal Duomo) aderisce quindi al Premio Cramum. Il Premio, ideato da Sabino Maria Frassà e Andi Kacziba, è promosso dall’Associazione cramum e dalla Fondazione Giorgio PardiIl premio che si tiene a Palazzo Isimbardi (nel mese di maggio) permette a 10 giovani artisti finalisti di essere in mostra al fianco di artisti affermati, fuori concorso e membri della Giuria (insieme a critici, curatori e giornalisti).

L’adesione del Museo al Premio l’ingresso di un rappresentante del Comune di Milano nella Giuria del Premio (nel 2015, Maria Fratelli – Direttrice del Museo).Per celebrare l’avvio della collaborazione, a partire dal 7 ottobre saranno allestite 5 mostre allo Studio Museo Francesco Messina. Le mostre, curate da Sabino Maria Frassà, saranno dedicate al vincitore del premio Cramum 2013 (Daniele Salvalai), ai giovani finalisti del Premio Cramum (Kamilia Kard, Valentina Lara Garbagnati, Alessandro Mazzoni, Giovanni Zaccariello) e agli artisti fuori concorso, che hanno voluto aderire al Premio e supportare  così i colleghi più giovani (Andi Kacziba, Eva Sorensen, Elisabeth Scherffig, Carla Tolomeo).

CALENDARIO EVENTI
  • dal 7 al 18 ottobre 2014, “Molli?” , le sculture tessili di Valentina Lara Garbagnati, Andi Kacziba e Carla Tolomeo dialogano con le opere di Francesco Messina.
  • 21 ottobre – 1 novembre 2014, la mostra monografica di Eva Sorensen, parte del ciclo “Parva sed apta mihi – Due donne e una scelta”. In mostra anche le opere dalla Biennale di Venezia.
  • 4 – 8 novembre 2014, “In pulverem reverteris”, mostra dedicata ai giovani video-artist Camilia Kard, Alessandro Mazzoni e Giovanni Zaccariello. Durante la mostra sarà proiettato il corto “Indagine sull’arte, oggi” realizzato dai curatori della mostra, Sabino Maria Frassà & Andi Kacziba.
  • 18 –  29 novembre 2014,  la mostra monografica di Elisabeth Scherffig, parte del ciclo “Parva sed apta mihi – Due donne e una scelta”.
  • 13 maggio – 9 giugno 2015, la mostra site-specific del vincitore del Premio Cramum 2013 – Daniele Salvalai – titolo provvisorio “Squarto”.

_________________________________

Partner tecnici: Idee e Realizzazioni; Papas&Beer; Raffaella De Chirico Arte Contemporanea (scopri la Galleria); Riccardo Terzi